Tra le proposte della nostra dispensa online, troverete anche alcuni apicoltori. Non sono apicoltori qualunque: sono persone consapevoli di trattare con un essere tra i più importanti, se non il più importante per il nostro ecosistema: l’ape, ad oggi a rischio, è il primo mattoncino di una serie di processi naturali senza i quali la vita sul nostro pianeta scomparirebbe. Si dice che il battito d’ali di una farfalla possa scatenare un uragano dall’altra parte del mondo, ebbene possiamo tranquillamente sostituire la farfalla con l’ape, e il detto potrebbe purtroppo per noi essere veritiero.

Le api svolgono un lavoro insostituibile, facendo i trasportatori del polline per favorire la fecondazione e così la formazione di frutti e fiori. Anche le cosiddette api solitarie svolgono un ruolo importante nell’ecosistema. Favoriscono, infatti, la riproduzione e la sopravvivenza di piante rare o selvatiche.

L’assenza delle api sarebbe disastrosa per molte colture: senza di esse, il 60% di frutta e verdura scomparirebbe, così come circa 25.000 specie di piante da fiore. Se dovesse veramente scomparire questa specie, la diversità del cibo sarebbe ridotta in modo drammatico e di conseguenza l’attività agricola e con essa milioni di fonti di reddito andrebbero persi. La mancanza di api potrebbe portare a situazioni di carestia e persino a insanabili squilibri economici.

Anche se è risaputo quanto fondamentale sia la conservazione della biodiversità, il numero e la varietà degli impollinatori sono costantemente in pericolo di estinzionea causa in particolare dalle attività umane.

Le principali cause sono l’agricoltura intensiva e l’impiego di principi attivi neurotossici (i cosiddetti insetticidi neonicotinoidi) dannosi per la vita di questi preziosissimi insetti. Poi c’è il cambiamento climatico che interrompe le stagioni di fioritura, la perdita di biodiversità vegetale e le monocolture.

Le pratiche agricole sostenibili per preservare la biodiversità ambientale

Possiamo tutelare le api con l’adozione di pratiche agricole sostenibili, soprattutto quelle che si basano sui criteri dell’agro-ecologia, che contribuiscono alla tutela del paesaggio agricolo, oltre a ridurre i rischi dell’esposizione ai pesticidi.

Le api ci insegnano che la biodiversità vegetale è alla base dell’agricoltura e contribuisce alla salute e alla nutrizione della popolazione di tutto il mondo. Con il termine biodiversità agraria si fa riferimento a tutte le piante e gli animali che sostengono la produzione di cibo e i servizi eco-sistemici. Non solo le api, ma anche i microrganismi che mantengono i terreni fertili, gli insetti o le piante che purificano l’acqua e l’aria, le piante che garantiscono il mantenimento delle risorse ittiche e forestali o che aiutano a combattere i parassiti e le malattie delle coltivazioni.

Cosa si può fare per contribuire alla tutela dell’agro-biodiversità?

Grazie alla lungimiranza di imprenditori agricoli sensibili e attenti, che hanno coniugato le nuove tecnologie con gli antichi saperi contadini, è possibile trovare prodotti tipici e tradizionali ottenuti nel pieno rispetto della biodiversità dei territori. Imparare a conoscere queste varietà di cibi, ad esempio le antiche varietà fruttifere, spesso dal gusto inimitabile, è un incentivo per la salvaguardia del patrimonio genetico e delle culture locali.

Noi di ellsey dolly cerchiamo di creare un ponte tre le piccole attività che rispettano e basano il proprio lavoro su questi principi e i consumatori attenti alla qualità del prodotto, ma soprattutto desiderosi di nutrirsi al meglio senza creare scompensi nel nostro piccolo e prezioso ecosistema, così perfetto quanto fragile. Se tu sei tra questi, sicuramente apprezzerai i prodotti di Apicoltura Pitarresi, biologici dal 1992; di Apiariasul quale sito potrete apprendere il processo di fiore in fiore che avviene tutto tra il Lago d’Orta, il parco del Fenera e l’Alto Novarese; Giorgio Poetagiovane apicoltore appassionato che rispetta le api come collaboratrici importantissime.

Ti sei mai chiesto cosa puoi fare tu per contribuire a salvare le api e migliorare e salvaguardare così la nostra bella Italia? La risposta secondo noi è partire da un consumo consapevole: continua a seguire il nostro blog e i nostri eventi per restare informato sui migliori prodotti agricoli e artigianali italiani di vera eccellenza.