Boca D.O.C. 2013

25,00

Volume

75 cl

Regione

Piemonte

Denominazione: Boca DOC

Vitigni: 70% Nebbiolo, 30% Vespolina

Terreno: Cascina Montalbano, 1ha con resa di circa 30/40 quintali, a 430 metri sul livello del mare e gode di un esposizione sud-ovest.

Vinificazione: Fermentazione e macerazione sulle bucce per 20 giorni. Fermentazione malolattica spontanea con il rialzarsi delle temperature a primavera.

Affinamento: Permanenza in legno per 2 anni e affinamento in bottiglia per 1 anno.

Formato Bottiglia: 0,75l

Gradazione alcolica: 13%

Temperatura di servizio: 18 gradi

Minimo d’ordine 6: successivi quantitativi multipli di 6 – vedere scelta di assortimento disponibile.

COD: 6170 Categoria:
cascina-montalbano

Il nostro Boca DOC è tra le più peculiari espressioni del Nebbiolo dell’alto Piemonte. E’ un vino da grande invecchiamento che riflette nel sapore e negli aromi l’ettaro di vigneto dal quale proviene.
E’ il frutto della fusione armoniosa tra l’austero Nebbiolo (70%) e la speziata Vespolina (30%).
Entrambi questi grandi vitigni trovano straordinaria espressione nel terroir, con terreni caratterizzati da porfidi vulcanici rosa, acidi e ricchissimi di minerali.
Il nostro Boca assume una notevole bevibilità dopo tre anni di botte e uno di affinamento in bottiglia. Eppure non è che all’inizio della sua lunga vita.

Azienda

Cascina Montalbano

Mi chiamo Alessandro Cancelliere e sono diventato viticoltore per passione alla scuola dei contadini di Boca, in uno dei terroir più rilevanti e vocati dell’Alto Piemonte. Nel 2003 ho acquistato Cascina Montalbano e ho riportato a vigna il terreno unico che si stende ai suoi piedi, dove oggi la vite torna ad affondare le radici nei celebri porfidi rosa di origine vulcanica. Il nostro Boca proviene esclusivamente da questa vigna, cru al centro del Parco Naturale del Monte Fenera. Ho lavorato e lavoro molto per onorare questa grande DOC, soprattutto in vigna. In cantina lascio che il vino si faccia praticamente da solo, in modo del tutto naturale, in attesa che siano il tempo e le stagioni a innescarne la magia. Le annate hanno regalato sapori e profumi differenti ma sempre intriganti, anche quelle generalmente giudicate infauste. Il comune denominatore resta il terreno: la mineralità, i sali, l’acidità dei porfidi, figli del super-vulcano fossile della Valsesia, esploso 180 milioni di anni fa. Montalbano si trova nel comune di Boca, in Piemonte, tra la Valsesia e i laghi d’Orta e Maggiore. La cascina è un micro-borgo che sorge sui resti di un castello del 1400,
cascina-montalbano